Rifugio Santa Rita

 

Indietro (torna alla relazione)    Escursionismo

 

Il Pian delle Betulle visto dal lavatoio ombreggiato dal grande albero di cui si parla nella relazione. Sullo sfondo, contro il cielo, si notano a sinistra i prati dell'Alpe Giumello con il Monte Muggio, a destra (ma a sinistra dell'albero) il Monte Legnone, la pi alta (2610 m) delle cime che coronano la Valsassina.
   
Il panoramico balcone dei Laghitt con al piccola area pic-nic. Sullo sfondo si notano, da destra. l'acuminata cima del Pizzo dei tre Signori, popolare e frequentatissima montagna della Valsassina (dal rifugio Santa Rita ci vogliono quasi altre due ore di cammino); le due cime quasi gemelle al centro della foto sono Il Pizzo Trona (quella a sinistra) e il Falso Trona (a destra); infine, pi basso e a sinistra del Pizzo Trona, si nota il Pizzo Varrone che domina l'omonima valle.
   
Ancora una panoramica dai Laghitt (che poi sono delle piccole polle d'acqua): sullo sfondo la cima pi alta , manco a dirlo, il Pizzo Alto. Sulla cresta tra i Laghitt e il Pizzo Alto si notano il Pizzo Cavallo (con la cima in ombra) e, alla sua destra, il Pizzo Larec e l'omonima bocchetta.
   
Una panoramica su una parte della cresta percorsa dal nostro itinerario. La foto stata scattata oltre il Bcc dol Ratt . Oltre il tratto di dorsale in primo piano si notano la cresta che sale ai Laghitt, il Pizzo Cornagiera e, alla sua destra il Pizzo d'Alben. In basso a sinistra si osserva il pianoro della Val Biandino, con i rifugi della Bocca di Biandino. In fondo a sinistra, contro il cielo, le nubi avvolgono il Grignone.
   
Un magnifico giglio di San Giovanni, esempio della ricchissima fioritura che caratterizza questo percorso durante l'inizio dell'estate.
   
Ancora un'immagine che vuole mettere in risalto la bellezza dei colori dei fiori tra cui spicca senz'altro, come prevalente, il giallo. La foto stata scattata dai pressi del Bcc dol Ratt in direzione della Val Varrone. Le case che si vedono nell'ombra, dopo i luminosi prati gialli in primo piano, sono quelle della Casera d'Artino.
   
Indietro (torna alla relazione)    Escursionismo